Alex Sandro blindato, ci pensa… Morata

alvaro morata
© foto www.imagephotoagency.it

Pronta un’offerta da 80 milioni del Chelsea per Morata: reinvestito il budget che era destinato alla Juve per Alex Sandro. E lo spagnolo ha un debito di riconoscenza verso Conte

Il Chelsea si scatena. La squadra di Antonio Conte, fresca di ufficializzazione di Rudiger, continua però a fare la voce grossa nel mercato internazionale. Il budget richiesto dal tecnico salentino per fare una grande squadra c’è ed ecco che allora dopo la maxi offerta (70 milioni) per Alex Sandro, arriva ancora una cifra enorme, questa volta per il reparto d’attacco. I blues sarebbero infatti pronti a sborsare 80 milioni al Real per Alvaro Morato. Lo spagnolo vorrebbe giocare di più e la Premier, dopo il mancato trasferimento allo United, è un’ipotesi molto gradita.

Il feeling fra Conte e Morata dura però da molto tempo. L’allora tecnico bianconero lo volle fortemente alla Juve, ma non ebbe mai occasione di allenarlo. In quell’estate infatti si consumò il divorzio con la società bianconera. Morata però non ha dimenticato. «Conte è l’allenatore che ha puntato di più su di me, pur senza avermi mai allenato» aveva detto Alvaro al Guardian. «Sono in debito con lui, sono sicuro che prima o poi avrò la fortuna di essere allenato da lui».

Quel «prima o poi» potrebbe già essere molto presto. Morata al Chelsea per 80 milioni, che dopo Lukaku si assicurerebbe quindi una coppia da 90, blocca però anche Alex Sandro alla Juve. I destini sono infatti indirettamente collegati. Il budget destinato al brasiliano della Juve sarebbe infatti reinvestito in Morata. Dopo il no di Marotta per il terzino, il Chelsea avrebbe quindi deciso di formulare la proposta al Real. Una buona notizia anche per i bianconeri.

Condividi
Articolo precedente
rinconRincon, c’è anche il Bologna. Quale futuro?
Prossimo articolo
neto juventusNeto: «Buffon leggenda, ma io volevo essere titolare»