Bernardeschi non ancora in ritiro: Juventus a un passo

bernardeschi
© foto www.imagephotoagency.it

Il fantasista viola ritarda il suo arrivo in ritiro con la Fiorentina. Presto si potrebbe chiudere la trattativa che porterebbe Bernardeschi alla Juventus

Tanti indizi, tantissimi anzi. Juve-Bernardeschi è un matrimonio che si farà e molto presto. Il calciatore infatti non ha ancora raggiunto i propri compagni della Fiorentina nel ritiro di Moena. Bernardeschi, rispetto a quanto pattuito, ritarderà il proprio approdo in Trentino di 3 giorni, prolungando così le proprie vacanze.

IL COMUNICATO DELLA FIORENTINA – “La Fiorentina informa che il calciatore Federico Bernardeschi, il cui arrivo a Moena era previsto per il 17 luglio, arriverà nella sede del ritiro viola il 20 Luglio, nel pieno rispetto dell’accordo collettivo AIC relativo alle ferie di ogni tesserato“.

LA FORMULA DELL’AFFARE – Evidente il fatto che, dietro a questo ritardo, si celi la trattativa con la Juventus. L’affare è ormai in fase di definizione: si parte da una base di 40 milioni di euro ai quali vanno sommati bonus e possibili contropartite tecniche. Nelle ultime ore si è parlato dell’inserimento nella trattativa di uno tra Rincon e Sturaro. Tramontata invece l’ipotesi che avrebbe portato Marko Pjaca in viola: il croato non gradisce la destinazione. La dirigenza Juve avrebbe già voluto chiudere il trasferimento nella giornata di lunedì ma l’accordo tra i club, come detto, non è ancora totale. La volontà, da ambo le parti, è quella di chiudere l’affare nelle prossime ore. Bernardeschi insomma, potrebbe arrivare presto in ritiro, ma non in quello della Fiorentina.

Condividi
Articolo precedente
Rassegna Bianconera di sabato 15 luglio 2017
Prossimo articolo
allegri bonucciBonucci all’agente: «Non voglio più lavorare con Allegri»