Bernardeschi prima scelta, Sturaro come possibile contropartita

bernardeschi
© foto www.imagephotoagency.it

Bernardeschi alla Juve: spunta l’ipotesi Sturare come contropartita tecnica, che i bianconeri valutano di più di Rincon

40 milioni per Bernardeschi. La strada per aver il talento viola è tracciata. Marotta e Paratici cercano comunque un’alternativa al pagamento cash. Dopo la proposta di inserimento di Rincon come contropartita tecnica ecco che arriva un’altra novità. Secondo Premium Sport la dirigenza bianconera è pronta a proporre ai viola Sturaro, la cui valutazione, in considerazione del fattore anagrafico sarebbe quindi più alta di quella del colombiano, su cui per ora non si registra un particolare interesse della Fiorentina. Si intensificano comunque i contatti fra l’agente Bozzo e i bianconeri.

Con Douglas Costa sempre più out, crescono le quotazioni dell’esterno offensivo della Fiorentina, per il quale i viola chiedono 40 milioni. L’italiano prima scelta assoluta – 15:18

Bernardeschi è la prima scelta assoluta per il reparto offensivo a discapito di Douglas Costa, che il Bayern avrebbe congelato in attesa dell’arrivo di Sanchez. Sul ragazzo di Carrara ci sarebbero anche piste estere (nelle ultime ore pare ci sia stato un sondaggio anche da parte del Manchester United), ma nel suo interesse c’è un club italiano di primo livello, che possa garantirgli di vincere le competizioni più ambiziose.

SITUAZIONE – La posizione della Fiorentina non è differente rispetto a sette giorni fa: cessione a non meno di 40 milioni, ma la Juventus potrebbe giocare al ribasso mettendo sul piatto importanti contropartite tecniche, come il venezuelano Tomas Rincon che fungerebbe da sostituto a Borja Valero, e soprattutto facendo leve sull’intento palese da parte del giocatore di lasciare Firenze per sposare la causa dell’ambizioso e altisonante progetto bianconero. L’esterno di Carrara ripercorrerebbe così le tappe di un addio che in passato fece tanto clamore in Toscana, ossia quello di Roberto Baggio, che sposò il progetto bianconero dopo ben cinque stagioni in maglia viola, con la quale comtribuì altamente a far crescere in termini di blasone.

Condividi
Articolo precedente
danilo alex sandroDanilo e Alex Sandro che intesa: l’indizio è social
Prossimo articolo
JuveJuve, spunta il logo nel nuovo training center e nello store – FOTO