Bonucci saluta la Juve sui social ma si dimentica di Allegri

bonucci
© foto Massimo Pinca

Il difensore ha voluto ringraziare società, compagni e tifosi per le 7 straordinarie stagioni stagioni. Bonucci però non menziona il tecnico toscano

E’ arrivato il tanto atteso saluto (pubblicato anche in una pagina dedicata de La Gazzetta dello Sport) di Leonardo Bonucci alla Juventus. Un messaggio carico di emozione con cui il calciatore, sui propri profili social, ha voluto congedarsi dalla piazza bianconera. Bonucci parla di un grande legame, maturato stagione dopo stagione, coronato dai 6 scudetti consecutivi. C’è anche l’amaro riferimento a quella maledetta Champions League, tanto agognata ma soltanto sfiorata. Infine i ringraziamenti a società, compagni, al Capitano Gianluigi Buffon e alla tifoseria che in passato l’ha sempre amato e difeso. Chi manca all’appello? Proprio lui, Massimiliano Allegri. Nessuna menzione per il tecnico che, secondo molti, è la principale causa dell’addio di Leonardo. Il rapporto tra i due nell’ultima stagione era giunto ai minimi termini: la separazione potrebbe essere stata l’inevitabile conseguenza di un attrito mai troppo celato.

 

Sono passate sette stagioni. Sette stagioni di vittorie, di sogni realizzati, di crescita avvenuta attraverso un legame empatico ed eccezionale con la Juve, nella sua assoluta interezza. Sei scudetti, tutti vissuti e conquistati lottando. Rimane certo il rammarico grandissimo per non aver vinto la Champions, maggiore però è l'orgoglio per i successi ottenuti e per aver fatto parte di una grande Famiglia. Ho sempre dato tutto, davvero, fino alla fine. Ho ricevuto, dato e imparato. Quella che oggi vedo guardandomi indietro è comunque una splendida storia, degna di concludersi nel pieno rispetto e affetto, senza intaccare ciò che ho vissuto insieme alla Società, al Capitano, ai compagni e ai tifosi. Grazie di tutto, Juve. #LB19

A post shared by Leonardo Bonucci (@bonuccileo19) on

Condividi
Articolo precedente
Bonucci: cambiano le cifre dell’affare col Milan
Prossimo articolo
Rassegna Bianconera di sabato 15 luglio 2017