Buffon racconta: «Cardiff, futuro, Donnarumma e Bernardeschi: dico tutto»

buffon casillas
© foto www.imagephotoagency.it

Parola al capitano. Gigi Buffon, portiere della Juve, torna a parlare a un mese di distanza da Cardiff. Ecco le sue parole

A tutto Buffon. Il portiere della Juventus si è raccontato ai microfoni di “Sky Sport“. Tanti i temi trattati dal capitano bianconero a margine di un evento benefico in favore di Amatrice, tenuto nella sua Carrara. Queste le sue parole: «Futuro? La Juventus può fare a meno di chiunque, Buffon per primo. Il prossimo sarà un anno che mi godrò ma sarà anche stimolante perché voglio dare il meglio. So di poterlo fare e sono curioso. Mondiale? In Russia ho esordito in Nazionale, ho vinto una Coppa UEFA a Parma, poi ho anche giocato una finale di un Europeo, anche se quella è andata male».

CARDIFF – Prosegue il numero uno della Juve: «Lite a Cardiff? E’ falso. Quando si perde bisogna per forza trovare delle giustificazioni inventate. Il Real Madrid è stato più forte di noi. Loro hanno dimostrato questo sul campo. La Juve ha confermato di non avere tabù europei. Rimangono le finali perse, ma quando incontri certe squadre devi mettere anche in preventivo di finire ko. Futuro? La base è solida e i tifosi possono restare tranquilli».

BERNARDESCHI – Buffon ha poi parlato del futuro del suo conterraneo, Bernardeschi, obiettivo di mercato della Juventus: «I ragazzi vanno lasciati in pace, almeno da noi anziani, e vanno aiutati. Mi è piaciuto il suo Europeo. Se arriverà un altro pezzo di Carrara a Torino? Uno c’è già, vedremo».

DONNARUMMA – Chiosa sul suo possibile erede in Nazionale, Gigio Donnarumma: «La Juventus è una società talmente grande che passa sopra a ogni cosa. Sono sicuro che sapranno sostituirmi al meglio. Donnarumma? Forza Gigione, siamo con te. Tutto passa, basta avere pazienza. Non dispenso consigli. Bisogna lasciarlo tranquillo. Lui deve fare solo quello che lo rende più felice».

Condividi
Articolo precedente
Emerson Palmieri, il retroscena: era tutto fatto con la Juventus!
Prossimo articolo
dybalaDybala show: la barriera è super, la punizione di più – VIDEO