Juve, il Bayern dice sì: Douglas Costa in prestito con obbligo di riscatto

douglas costa
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus ha messo le mani su Douglas Costa: trovato l’accordo con il Bayern Monaco per il prestito con obbligo di riscatto, trattativa da 40 milioni di euro

Doveva essere il botto d’inizio mercato, si stava per trasformare in un amaro rimpianto estivo. Sarà invece, con tutta probabilità, il secondo colpo della Juve dopo Schick, al saldo dell’arrivo di Bentancur già formalizzato in primavera. Douglas Costa è infatti ormai un promesso sposo bianconero. Dopo l’intesa col giocatore, trovata da tempo, è arrivata anche quella con il Bayern Monaco per un prestito con obbligo di ricatto. Sulla base di un accordo, complessivamente, da circa 40 milioni di euro.

Fin qui le certezze, sulla formula e sulla cifra dell’operazione. Restano da limare e da scoprire i dettagli. Due, infatti, gli scenari ipotizzati al momento. Prestito da 10 milioni con obbligo di riscatto fissato a 30 nell’estate del 2018. Oppure prestito da 8 milioni con analogo obbligo che cadrà però al termine della stagione 2018/2019. Piccolezze, di fronte a quella che di minuto in minuto sta diventando la certezza dell’operazione imbastita da Rumenigge e Marotta. Per un rinforzo di indubbia qualità in una zona del campo che, con la netta virata di Allegri al 4-2-3-1 della passata stagione, aveva bisogno essere irrobustita anche numericamente.

Condividi
Articolo precedente
Rassegna Bianconera di domenica 9 luglio 2017
Prossimo articolo
dani alvesDani Alves tra PSG e Manchester City: smacco a Guardiola?