Calciomercato Juve, non solo Rincon: in arrivo 42 milioni

© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Juve: ora le cessioni. Dopo Lemina, Rincon e i giovani c’è un tesoretto da spendere per il centrocampista

L’ultimo della lista è Rincon. Prestito oneroso a 2 milioni con obbligo di riscatto, legato al numero di presenze, fissato a 7 milioni di euro. In totale 9 milioni. Prima di lui Lemina al Southampton (18 milioni più 2 di bonus). C’è un tempo per tutto, nella vita come nel calciomercato. E questo pare il tempo di vendere in casa Juve. Oltre però alla plusvalenza del francese ci sono però altre cessioni “di seconda fascia” che fanno bene al bilancio e potrebbero risultare decisive per la caccia al centrocampista.

Facciamo in conti. Oltre ai 9 milioni per Rincon, ci sono anche i vari Cassata e Romagna. Bianconeri per ora parcheggiati altrove. Cassata è del Sassuolo, costo dell’operazione: 5 milioni di euro, ma la Juve ha ugualmente un diritto di riacquisto sul giocatore. Romagna è stato venduto al Cagliari per 3 milioni di euro più la contropartita di Dario Del Fabro.

Poi c’è la situazione Asamoah. Il ghanese ha un accordo col Galatasaray, ma la situazione rimane bloccata per volontà della Juventus. Allegri vuole prima avere rassicurazioni sul fronte Spinazzola, per non avere la coperta troppo corta per i terzini. Se il rientro anticipato del giocatore in prestito all’Atalanta andrà in porto alla Juve arriverebbero altri 7 milioni dalla cessione di “Asa”. Considerando lui, Lemina, Rincon e i “giovani” si tratta in tutto di 42 milioni di euro. Per dare buona verve al tesoretto per il centrocampista.

Condividi
Articolo precedente
emre canEmre Can alla Juve: un obiettivo bianconero può dare una mano
Prossimo articolo
Baby Juve, preso Giovanni Giorgi talentino classe 2003