Cardiff, il racconto dell’intervallo: Pjanic sul lettino, Mandzukic dolorante

mandzukic the bouncer
© foto www.imagephotoagency.it

Emergono nuovi risvolti sull’intervallo della finale di Cardiff persa poi malamente dalla Juve. Allegri rivela: «Siamo tornati in campo, ma non nella condizione ideale»

A distanza di tempo tutto l’ambiente Juve si ritrova ancora a dover metabolizzare la dura lezione di Cardiff. Un 4-1 senza appello, con il match che è stato giocato alla pari solo nel primi 45′. Una spiegazione del crollo verticale nella ripresa la fornisce proprio lo stesso Max Allegri al Corriere dello Sport.

Il tecnico livornese che in questi giorni si trova proprio nella sua città d’origine ha raccontato ciò che accaduto nello spogliatoio del Millenium Stadium fra primo e secondo tempo. «Mandzukic è rientrato con una caviglia gonfissima e i medici lo stavano assistendo. Pjanic invece era sul lettino alle prese con problemi al ginocchio. Non voleva rientrare. Poi, come sapete, sono tornati in campo, ma le condizioni non erano quello ideali».

Poi il parallelo con due anni fa. «A Berlino era andata diversamente: avevamo vinto un mese prima lo Scudetto e i giocatori avevano avuto il tempo di preparare la partita. Contro il Real nel secondo tempo abbiamo sbagliato molto passaggi: i giocatori non stavano bene fisicamente».

Condividi
Articolo precedente
massimiliano allegriAllegri: «Verratti? Grande giocatore, ma non andrà via»
Prossimo articolo
andré gomesCalciomercato Juve, André Gomes è il piano B del centrocampo