Keita alla Juve? Il senegalese pronto a disertare il raduno con la Lazio

keita
© foto www.imagephotoagency.it

Scintille Lazio-Juve per il caso Keita: Lotito ha paura di perderlo a parametro zero il prossimo anno e teme l’accordo del giocatore con i bianconeri. Duro comunicato della Nord. L’attaccante può disertare il raduno con la Lazio – 21 giugno

Novità sul fronte Keita. La Juve e il giocatore hanno l’accordo per il passaggio del senegalese a Torino ma i bianconeri non hanno ancora parlato con la Lazio. Keita ha un anno di contratto e vuole andare via. Lotito è disposto a lasciar andare il calciatore ma chiede almeno 30 milioni. Il giocatore è cercato anche dal Milan ma continua a rifiutare ogni destinazione, perché vuole solo la Juve. L’attaccante, come riportano i colleghi di “calcionews24.com” potrebbe disertare il ritiro con la Lazio. Il club biancoceleste è pronto a reagire e sarebbe pronto allo scontro, lasciando il giocatore in tribuna per un anno.

Keita alla Juve? Duro comunicato della curva laziale – 20 giugno

Dopo il comunicato della Curva Sud del Milan contro Raiola e Donnarumma, arriva un nuovo comunicato, questa volta da parte della Curva Nord della Lazio. Come riferito dal “Corriere dello Sport” gli Irriducibili, storico gruppo laziale, hanno rivolto un messaggio inequivocabile a Keita, giocatore nel mirino della Juve: «Solo capricci dorati. Ha respinto il Milan e un club inglese. Se vuole andare via lo faccia subito alle condizione giuste per la società. Ognuno è libero, ma per noi non sarà più un idolo se lo vedremo passeggiare in campo. Ora sta fermando il mercato della Lazio».

Keita, Lotito furioso: «Dovete prima trattare con me» – 19 giugno

In occasione dell’incontro in Lega Lotito si è affrettato a parlare con Marotta. L’affare Keita è una questione aperta in casa Lazio e il patron biancoceleste ha voluto dare un messaggio di avvertimento: «Se lo volete, dovete trattare prima con me». Resta il fatto che il giocatore senegalese, pur essendo un buon talento, non ha ancora convinto del tutto la dirigenza bianconera.

Lo scenario, in caso di rottura fra la squadra e il giocatore, potrebbe essere di un anno in panchina per il giocatore, come i recenti casi Zarate e Pandev insegnano. Anche perchè sono stati rifiutati 28 milioni dal Milan, con cui Lotito era già d’accordo, a causa del mancato gradimento da parte dell’entourage del giocatore.

Keita punta infatti alla Juve, ma Marotta ha raffreddato, tramite dichiarazioni ufficiali, quella pista. «Non abbiamo mai trattato in questa maniera un giocatore». Voci quindi solamente dovute alla scadenza di contratto del calciatore e all’ambizione dei procuratori. Discorso chiuso? In casa Juve per ora sì.

Condividi
Articolo precedente
darmianJuventus, Darmian è un obiettivo: ecco la richiesta dello United
Prossimo articolo
viareggio cupNuovo ds delle giovanili: via Zocchi, arriva Scaglia