Cassano perde la scommessa sulla Juve: «Voglio vedere se beccano il Barça…»

cassano
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Cassano, scettico sulla nuova disposizione tattica proposta da Allegri, si era espresso così il 31 gennaio a Tiki Taka

Antonio Cassano non è mai stato un grande appassionato di Juve. Oltre ad aver rifiutato (a suo dire) la Juventus ben tre volte, Fantantonio ha praticamente vestito tutte le maglie più blasonate del calcio nostano, tranne appunto quella bianconera. Addirittura, ai tempi di Conte, in un’intervista definì i giocatori juventini quali soldatini che vanno sempre dritti, mentre lui si reputava un calciatore che spesso sente il bisogno di uscire dai binari.

IL PRONOSTICO – Se le sue doti tecniche non sono mai state in discussione nonostante abbia sempre giocato da avversario della Signora, forse Cassano dovrà rivedere qualcosa in termini di veggenza. Nella puntata di Tiki Taka che andò in onda il 31 gennaio, infatti, l’ex fantasista barese si sbilanciò sul nuovo modulo (4-2-3-1) adottato recentemente da Allegri, dicendo: «In Italia la Juve ha sempre il pallone, quindi questo schema la Juve ad attaccare meglio. In Europa, invece, spesso il pallone ce l’hanno gli altri ed infatti sono sicuro che Allegri penserà a qualche accorgimento tattico: se beccano il Barcellona in Champions e giocano con questo modulo voglio vedere come finisce…».

ACCONTENTATO – Ecco, caro Antonio, a due mesi e mezzo di distanza ti abbiamo risposto, dicendoti com’è finita e senza che Allegri abbia messo in atto alcun accorgimento tattico. Ritenta, sarai più fortunato.

Condividi
Articolo precedente
Triplete è una parola che non fa più paura alla Juve
Prossimo articolo
Champions League, semifinali: la Juve pesca il Monaco