Dani Alves fa discutere il web: Juve, società di passaggio?

dani alves
© foto Massimo Pinca

Le dichiarazioni di Dani Alves che consiglia a Dybala di andarsene dalla Juve per migliorare raccolgono anche un certo margine di approvazione dai tifosi bianconeri

Non si sa ancora se la Juve interverrà ufficialmente (o privatamente) con Dani Alves per le dichiarazioni rilasciate alla radio brasiliana Canais Esport. I tifosi invece si sono subito espressi, com’è giusto che sia e il bello, o il brutto dei social, è che non si lasciano scappare niente. Da segnalare quindi stranamente anche un certo grado di accordo con il punto di vista del brasiliano.

«Dani Alves ha ragione, semplicemente non doveva dirlo pubblicamente da tesserato Juventus» si legge su Twitter. O anche «ha semplicemente detto quello che la società ripete da sei anni». La polemica impazza, alimentata dalla delusione ancora calda di Cardiff.

Definire comunque la Juventus squadra non ancora al top appare comunque forzato, specie dopo le due finali europee in tre anni («Dani Alves l’ha fatta fuori…» scrive Francesco). Anche se le sconfitte obbligano tutta una serie di riflessioni. Resta comunque un uscita poco opportuna da parte di un giocatore che ha dato comunque tanto alla società bianconera in questo anno.

Dani Alves ha infatti anche ammesso candidamente di voler poi un futuro in Premier League, facendo quasi passare la Juve come un’esperienza arricchente per il suo bagaglio tecnico in vista delle prossime sfide. Da dove la si voglia guardare, in ogni caso, questa situazione è in effetti un enorme paradosso: «Dani Alves, giocatore della Juve, che dice a Dybala, giocatore della Juve, di lasciar la Juve. Qualcosa non mi torna» scrive Luca.

Condividi
Articolo precedente
andré gomesCalciomercato Juve, André Gomes è il piano B del centrocampo
Prossimo articolo
gagliardiniGagliardini e quella promessa: «Juve? Non ricapiterà più»