Dani Alves attacca la Juve: «Qui al PSG organizzazione e ambizione»

dani alves
© foto Massimo Pinca

Il terzino ha lasciato la Juventus ma ha dimenticato in fretta il suo anno a Torino. Bordata di Dani Alves alla società bianconera

«Non amo tornare sul passato ma la grande differenza tra Psg e Juve è l’ambizione e l’organizzazione. Sulla bandiera del mio paese c’è scritto “ordine e progresso”: si può progredire solo dove c’è ordine, ecco la grande differenza tra Juve e Paris Saint-Germain». Parole al vetriolo quelle di Dani Alves. Il terzino destro ha lasciato la Juventus rescindendo il contratto e firmando per il club parigino.

Il terzino brasiliano sembrava essere destinato al Manchester City di Pep Guardiola ma ha scelto la sontuosa offerta del PSG per ripartire. Dani guadagnerà 14 milioni di euro a stagione. Il giocatore ha parlato delle sue motivazioni e non solo: «Qui c’è grande voglia di fare. Questo club non ha mai vinto la Champions League e io sono qui per vincere la Champions, mi piacciono le sfide. Guardiola si è offeso? Se si è offeso gli chiedo scusa».

Condividi
Articolo precedente
douglas costaDouglas Costa è il primo colpo della Juve: è ufficiale! «Contento di essere qui»
Prossimo articolo
mahrezMahrez torna di moda: la Juventus sfida la Roma