Favilli riscattato dall’Ascoli: è ufficiale. Ora la Juventus…

© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante è stato riscattato dall’Ascoli sotto la supervisione della Juventus. Ecco le ultime sul futuro di Favilli

Novità per bomber Andrea Favilli. L’attaccante classe 1997, lo scorso anno nella Primavera della Juventus, era passato all’Ascoli in estate che lo aveva ingaggiato con la formula del prestito con diritto di riscatto a 3 milioni di euro dal Livorno. Il club marchigiano ha deciso di esercitare l’opzione per l’acquisto dell’attaccante e poco fa ha ufficializzato di aver concluso l’operazione con il Livorno. Il giocatore è stato riscattato dall’Ascoli sotto la supervisione della Juventus che ora dovrà decidere il futuro del ragazzo (per lui potrebbero aprirsi le porte della Serie A).

IL COMUNICATO – «L’Ascoli Picchio FC 1898 S.p.A. comunica di aver esercitato dall’AS Livorno Calcio il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo dell’attaccante Andrea Favilli per un corrispettivo di 3 milioni di euro. L’Ascoli Picchio aveva sottoscritto con il calciatore un contratto fino al 30 giugno 2021. Favilli, venti anni lo scorso mese di maggio, è stata una delle rivelazioni del campionato di Serie B 2016/2017, avendo collezionato con la maglia dell’Ascoli, club presso il quale era in prestito dalla società labronica, 30 presenze condite da 8 gol e 2 assist. L’attaccante, reduce dal terzo posto ai Mondiali di Corea con la maglia della Nazionale Under 20, quest’anno ha esordito anche in Nazionale Under 21 ed è stato convocato dal CT Ventura in occasione di uno stage della Nazionale maggiore a Coverciano».