De Laurentiis, parla l’avvocato: «Higuain paghi le spese processuali»

Aurelio De Laurentiis, Napoli e Roma Antimafia
© foto www.imagephotoagency.it

Continua la bagarre legale fra Higuain e De Laurentiis per i 2,5 milioni dei diritti di immagini che il Pipita reclama. L’avvocato del patron del Napoli va all’attacco

Dopo l’arbitrato svolto a Napoli non si è raggiunto l’accordo fra De Laurentiis e Higuain. Le parti, rappresentati dai rispettivi legali, saranno quindi ancora convocate in tribunale. Mattia Grassani, il legale di Aurelio De Laurentiis, ha ribadito la posizione del Napoli sulla faccenda a Radio Crc. «Possibile che in 3 anni nessuno si è accorto di questi 2,5 milioni non versati? Ogni 3 mesi il Napoli è sottoposto alle verifiche della Commissione di vigilanza, la Covisoc».

«Il Napoli durante l’arbitrato ha ribadito di aver sempre pagato ciò che era dovuto. Il signor Higuain però a giugno ha quadruplicato la cifra richiesta: uno dell due parti non può cambiare le regole in corsa. E’ assurdo» ha proseguito l’avvocato Grassani.

La decisione del collegio, che è chiamato a giudicare sulla questione è prevista per fine mese. La bagarre Higuain-De Laurentiis è accesa ormai da parecchio tempo, almeno da quando il Pipita al San Paolo in una sorta di esultanza polemica si rivolse direttamente alla parte di tribuna occupata dal suo ex Presidente con parole chiare ed inequivocabili: «E’ colpa tua!».

Condividi
Articolo precedente
bonucciBonucci-Milan: contatti in corso, l’agente: «Bisogna aspettare»
Prossimo articolo
marottaCeferin, mister Uefa elogia la Juve: «Gestione aziendale eccellente»