Juve-Roma: possibile scambio Strootman-Cuadrado

strootman
© foto www.imagephotoagency.it

La clausola è scaduta, ma l’affare Strootman-Cuadrado è ancora possibile

La clausola rescissoria Strootman-Roma, che la società bianconera era quasi pronta a pagare, non è valida ad agosto. Ovvero: è una clausola che prevede tempi di apertura e di chiusura e agosto è il tempo di chiusura, dunque la clausola non la si può esercitare. Ma comunque Strootman per la Juve rimane un’idea, una pista da seguire, una possibilità, con l’inserimento non casuale di Cuadrado. Quest’operazione colmerebbe due lacune e permetterebbe alle due rivali di concentrarsi sugli ultimi botti di mercato senza troppi affanni. Al momento si tratta solo di una chiacchierata, un sondaggio che i bianconeri avrebbero fatto con i giallorossi – smentita di rito arrivata da entrambe le parti – e di un’offerta pronta a essere messa nero su bianco. I termini sono questi: Strootman alla Juve, Cuadrado e una decina di milioni di euro alla Roma. L’idea Strootman ha una sua logica, essendo l’olandese un centrocampista di qualità, in grado di assicurare un rendimento di alto livello, con una spesa contenuta e il sacrificio di un giocatore, Cuadrado, che comunque alla Juve troverebbe poco spazio ed è quindi alla ricerca di una squadra in cui giocare la Champions e lottare per lo scudetto. Che poi l’affare vada in porto è prematuro da dire, ma è sicuro che le parti ne parleranno. Resta da capire come poi la Roma sostituirà Strootman (magari proprio con Matuidi a lungo inseguito dalla Juve?).

Condividi
Articolo precedente
Rassegna Bianconera di martedì 8 agosto 2017
Prossimo articolo
keitaKeita alla Juve: «Le cose grandi richiedono tempo»