Juventus-Lazio in streaming e diretta tv: a che ora vedere la Supercoppa

juventus-lazio
© foto Massimo Pinca

Juventus-Lazio in streaming e diretta tv: fischio di inizio domenica 13 agosto alle ore 20:45. Ecco dove vederla

Il primo trofeo per la stagione 2017/18. In palio già ad Agosto, a differenza dello scorso anno e per di più la Supercoppa torna dal caldo di Doha nei confini della capitale, al caldo di Roma. Prevista una temperatura fra i 35 e i 40 gradi all’Olimpico. Insomma calcio d’Agosto, che però non è più calcio d’Agosto. Juventus-Lazio è un remake della finale di Coppa Italia della scorsa stagione, quando i bianconeri si imposero 2-0 (gol di Dani Alves e Bonucci, entrambi ora non ci sono più).

Kick off alle ore 20:45 di domenica 13 agosto. Il match sarà trasmesso in diretta e in chiaro su Rai 1, preceduto da un ricco prepartita. Al termine interviste con i protagonisti nel postpartita. Per chi non avesse a disposizione il piccolo schermo è possibile seguire Juventus-Lazio anche in streaming attraverso l’applicazione Rai Play su smartphone, tablet o pc. Inoltre la partita sarà raccontata in radio sulle frequenze di Radio Rai. Qui su JuNews24.com sarà possibile seguire la diretta live con tutti gli aggiornamenti (VEDI QUI).

Juventus-Lazio in streaming e diretta tv, le probabili formazioni: Allegri recupera Cuadrado

Szczesny e Cuadrado sono abili ed arruolabili. Il portiere polacco vice Buffon ha recuperato dalla distorsione alla caviglia rimediata in America, mentre il colombiano ha accusato un affaticamento al polpaccio che si è rivelato poi come nulla di grave. Da valutare invece ancora Stefano Sturato. Sarà naturalmente 4-2-3-1. Restano ancora da sciogliere alcuni ballottaggi per Allegri: se De Sciglio o Lichtsteiner sulla destra, Douglas Costa o Cuadrado nel tridente alle spalle di Higuain e chi affiancare in difesa con Chiellini (con Barzagli in vantaggio su Benatia e Rugani).

In casa Lazio Simone Inzaghi è intenzionato a schierare fin dall’inizio il nuovo acquisto Lucas Leiva. Davanti non convocato Keita (al centro dell’intrigo mercato proprio con la Juve): ci saranno Milinkovic-Savic e l’ex bianconero Ciro Immobile. In quello che sarà un 3-5-2.

JUVENTUS (4-2-3-1). Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Allegri

LAZIO (3-5-2). Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Basta, Parolo, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Milinkovic-Savic, Immobile.

Juventus-Lazio in streaming e diretta tv: statistiche e curiosità

L’ultima volta all’Olimpico fra le due squadre risale appena a tre mesi fa. Finale di Coppa Italia: Juventus-Lazio 2-0. Era il 17 maggio, primo trofeo stagionale per Allegri con aria ancora di Tripete nell’aria. A segnare furono due di quelli che in estate poi se ne andranno: Bonucci e Dani Alves. In campionato le due squadre si affronteranno poi il 15 ottobre allo Juventus Stadium (ritorno il 3 marzo).

Negli ultimi otto precedenti la Juve ha sempre vinto. La Supercoppa del 2015 finì ancora con un 2-0 Juve sulla Lazio, con reti in quell’occasione dell’allora neo-acquisti Mario Mandzukic e Paulo Dybala. L’ultima vittoria della Lazio risale al 29 gennaio del 2013, più di quattro anni fa: in Tim Cup finì 1-0 per i biancocelesti. Dal 2011/12 ad oggi si tratta dell’unica vittoria laziale.

Juventus Lazio in streaming e diretta tv: Keita esattamente a metà tra le due squadre, il calciomercato fa da padrone

E’ ancora periodo di calciomercato intensivo e compulsivo. E si potrebbe parlare dello strano caso di Keita Balde. Lui vuole la Juve, i bianconeri hanno formulato l’offerta a Lotito (sui 20 milioni), che però il patron biancoceleste giudica troppo bassa. Il problema è che il giocatore andrà in scadenza il prossimo anno e non vuole rinnovare. A meno che non arriveranno altre offerte, che per ora non sono in vista, la dirigenza biancoceleste si trova con le spalle al muro. Per Keita potrebbe essere una partita già contro la sua futura squadra.

In settimana intano la Juve ha perfezionato la cessione di Rincon (due milioni di prestito oneroso più sette di riscatto) al Torino e continua ala caccia al centrocampista. Emre Can in pole, con dietro Matuidi e la suggestione Strootman. Restano distanti le piste N’Zonzi, Kovacic e Sergi Roberto, dopo le voci spagnole di un interesse bianconero a pagare la clausola rescissoria del giocatore del Barça.

 

Condividi
Articolo precedente
Rassegna Bianconera di venerdì 11 agosto 2017
Prossimo articolo
dybalaDybala spiega: «Ecco perché ho detto sì alla 10»