Marotta su Bernardeschi: «Non è ancora un campione, ma…»

bernardeschi
© foto www.imagephotoagency.it

Marotta ha parlato del neo-acquisto Bernardeschi. Stasera la presentazione live da Boston, e oltre alla maglia numero 10 spunta un’altra ipotesi

«Bernardeschi non è ancora un campione». Parola di Beppe Marotta, a margine della presentazione dei calendari, per poi specificare: «E’ un talento ed ha tutte le capacità per diventarlo». Quando si dice l’importanza di essere italiani. «Nella nostra storia abbiamo sempre avuto uno zoccolo duro di giocatori italiani. Da lì è partita la base per i nostri successi, sappiamo quanto è importante investire negli italiani. L’affare Bernardeschi rientra anche in quest’ottica» ha proseguito l’ad bianconero ai microfoni di Sky Sport.

E sulla maglia numero 10 Marotta si esprime così. «Bisogna far capire quanto è pesante prima di tutto vestire la maglia della Juve, a prescindere dal numero. Poi il numero 10 rappresenta una grande tradizione. Ne parleremo assieme e vedremo quale sarà la scelta giusta per lui». Stasera con la presentazione a Boston (ore 19:30) verranno sciolti tutti i dubbi. Se Bernardeschi dovesse optare per una scelta più soft, l’altra opzione è la maglia numero 29. Ovvero il numero che ha sempre scelto a Firenze e a Crotone prima di avere la 10. Il numero 29, con l’addio a Paolo De Ceglie, è infatti libero. L’altra maglia di Bernardeschi è la 20, indossata sporadicamente in Nazionale.

Condividi
Articolo precedente
lupatelliLupatelli come Bernardeschi: dalla Fiorentina alla Juve
Prossimo articolo
moise keanKean, il rimprovero di Allegri post Juve-Psg