Pepe al Besiktas, il retroscena: «Tentativo last minute della Juve»

© foto www.imagephotoagency.it

Retroscena di mercato: la Juventus ha effettuato un tentativo last minute per Pepe, ormai ufficialmente al Besiktas, seguito anche da Inter e Psg

Il retroscena: anche la Juventus ha fatto un tentativo last minute per il difensore Pepe, in uscita dal Real Madrid e da qualche ora ufficialmente un nuovo calciatore del Besiktas. Almeno stando alle dichiarazioni proferite dal suo agente Ahmet Bulut, intervistato ai microfoni della televisione turca NTV Spor. Il difensore portoghese, svincolatosi dal Real Madrid dopo 10 anni con le merengues, era finito nel mirino dell’Inter e del Paris Saint-Germain, ma alla fine è stato il Besiktas a spuntarla con una migliore offerta rispetto alla concorrenza. Vale a dire un contratto biennale con opzione per il terzo per una cifra intorno ai 4,5 milioni di euro.

Queste le dichiarazioni di Bulut, agente di Pepe, che ha gestito la trattativa insieme a Jorge Mendes, in cui svela i vari retroscena delle ultime settimane con Inter, Psg e Juventus: «Le negoziazioni con il Besiktas sono durate tre mesi. Non è stato un accordo che si chiude in una settimana, ma ogni cosa è filata per il verso giusto sin dal primo giorno. Inter e Psg lo volevano, mentre la Juventus ha effettuato un tentativo all’ultimo. Tuttavia eravamo ormai ad un punto in cui i Bianconeri non erano più un’alternativa».