Pjanic: «Sono state raccontate tante bugie su Cardiff»

pjanic samp-juve
© foto www.imagephotoagency.it

Il bosniaco stempera le polemiche relative all’intervallo della finale di Champions e presenta la nuova stagione

Dopo i tanti tentativi fatti da altri protagonisti dello spogliatoio bianconero, anche Miralem Pjanic ha provato a chiudere il discorso relativo a quanto accaduto nello spogliatoio di Cardiff il 3 giugno. «Spero che queste polemiche cessino una volta per tutte – ha raccontato il bosniaco in un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport – anche perché nell’intervallo della finale di Cardiff, al di là del discorso di Allegri, non è successo proprio nulla. Purtroppo abbiamo perso una partita contro una squadra forte e che si è dimostrata migliore di noi».

CASO BONUCCI – L’ex giallorosso, inoltre, ha detto la sua in merito alla cessione di Bonucci: «Leonardo ha passato tanti anni qui alla Juve ed evidentemente ha ritenuto concluso il suo ciclo, scegliendo di andare via e noi gli facciamo i migliori auguri in vista di questa sua nuova avventura con la maglia del Milan. Come ogni anno, la società bianconera dà via dei campioni e ne acquista altri senza snaturarsi».

LA NUOVA STAGIONE – Pjanic ha infine rivelato quali secondo lui saranno le principali insidie in vista della prossima stagione: «Siamo reduci da una stagione fantastica, purtroppo non eccellente visto che non abbiamo portato a casa la Champions, obiettivo che rimarrà concreto anche l’anno prossimo. Il livello della Serie A, invece, credo si sia alzato e non sarà assolutamente facile ripetersi: insieme a noi vedo diverse avversarie che si sono rinforzate e potranno lottare per lo scudetto, ovvero Roma, Napoli, Inter e Milan».