Raiola a colloquio con la Juve: c’è il rinnovo di Kean e non solo

moise kean
© foto www.imagephotoagency.it

Mino Raiola si è incontrato con Marotta e Paratici per definire il rinnovo contrattuale di Moise Kean, ma sul tavolo anche la questione Matuidi

Mino Raiola è molto più di un procuratore. E lo si è capito nei giorni del caos Donnarumma-Milan. Fra gli assistiti dell’italo-olandese giramondo ci sono però, fra gli altri, anche Moise Kean e Blaise Matuidi. Due nomi che riguardano molto da vicino la Juve. Il giovane millenial è il giovane prospetto costruito in casa. Per lui è stata trovata l’intesa per il rinnovo di contratto ancora con la maglia bianconera. 500 mila euro più bonus e il contratto diventerà un quinquennale al compimento della maggiore età del ragazzo di origini ivoriane.

L’incontro fra Marotta, Paratici e Raiola è andato in scena a Milano per ufficialmente discutere della questione Moise Kean. Si è parlato però anche di altro, visto che i dettagli per il rinnovo di contratto del giovane bianconero erano noti da un pò. Il tema caldo riguarda infatti Matuidi. Il giocatore vuole andarsene dal Psg e la Juve è alla ricerca di un centrocampo. Due elementi che bastano a Raiola per imbastire la trattativa considerando che già lo scorso anno il francese era stato a un passo dalla Juve, ma solo il mancato accorso dei parigini per il suo sostituto aveva fatto saltare tutto quanto.

Ora però la Juve ci riprova anche perchè ad oggi è lui il primo della lista. Spunta anche la suggestione Kroos (costa 70 milioni), ma solo in caso di cessione per 40 di Bonucci. Sul fronte Kean invece l’unica questione aperta rimane su dove farlo giocare il prossimo anno, Raiola spinge per l’Erendivise (Zwolle in primis), la Juve per un prestito in Italia o ulteriore anno in Primavera.

Condividi
Articolo precedente
schickSchick è un intrigo: decisivo l’esito delle visite mediche
Prossimo articolo
BonucciBonucci, l’ira dei tifosi bianconeri: «Lo stiamo svendendo»