Raiola può sbloccare Matuidi alla Juventus: le ultimissime

matuidi
© foto www.imagephotoagency.it

I bianconeri sono ancora in pressing per il centrocampista del PSG. Matuidi vuole la Juve e Raiola vorrebbe accontentarlo

Una vecchia storia che, se pur lentamente, si sviluppa preannunciando scenari interessanti in ottica Juve. Dopo la trattativa della scorsa estate, sfumata sul più bello, la Juventus in questa sessione sta riprovando l’assalto a Blaise Matuidi. La trattativa che porta a N’Zonzi  non sembra sbloccarsi a causa delle richieste troppo alte del Siviglia ed ecco che, negli ultimi giorni, il centrocampista dei parigini è tornato ad essere un obiettivo sensibile dei bianconeri. Matudi ha il contratto in scadenza nel 2018 è potrebbe rappresentare un’occasione ghiottissima per la Juve, in cerca di un giocatore con le sue caratteristiche e la sua esperienza internazionale. Il vero problema in questo momento è rappresentato dai rapporti, tutt’altro che idilliaci tra Juventus e Paris Saint Germain. Lo sceicco Al-Khelaifi non ha dimenticato lo sgarbo Coman (svincolatosi dal PSG e preso a 0 dai bianconeri) e l’idea di cedere un calciatore così forte ai torinesi non rientra nei suoi piani. La chiave della vicenda potrebbe essere proprio lui, Mino Raiola, agente di Matuidi, che in queste ore sta cercando di spingere il suo assistito verso Torino facendo pressione sulla dirigenza del PSG. La sensazione è che la trattativa nei prossimi giorni possa sbloccarsi anche se la Juve non ha intenzione di aumentare la propria offerta iniziale di 15 milioni. In tal senso, potrebbe essere decisivo l’approdo a Parigi di Fabinho, centrocampista brasiliano del Monaco, che sostituirebbe proprio Matuidi nello scacchiere tattico del tecnico Emery.