Schick all’Inter è quasi fatta: Juve, ma non era “malato” ?

schick
© foto www.imagephotoagency.it

Il dietrofront della Juventus e l’imminente accordo tra Sampdoria e Inter per Shick sono due argomenti che fanno discutere

Alla luce del mancato ok da parte della Juventus in merito al tesseramento di Patrik Schick, l’Inter non ha perso tempo e si è infilata nella trattativa sfumata: in vista della prossima stagione, infatti, il ceco è un passo dal vestire la maglia nerazzurra. La notizia fa clamore soltanto per la maniera in cui è arrivata, non per quanto riguarda l’interesse dell’Inter verso Schick promosso in particolare da Walter Sabatini, il quale provò già la scorsa estate a portare il giovane attaccante a Roma, sponda giallorossa.

L’ACCORDO – Manca ancora qualche dettaglio, ma l’Inter pare possa accordarsi con la Samp stando alle stesse cifre con cui il presidente blucerchiato Ferrero si era accordato con la Juve: l’intesa per la cessione di Schick, infatti, sarà fissata sulla base di 30,5 milioni di euro pagabili in più anni. Non dimentichiamoci, ad ogni modo, che i problemi riscontrati dagli esiti delle visite al J Medical costringeranno l’ormai ex centravanti doriano ad un mese circa di stop prima di riprenderà l’attività fisica anche se, tuttavia, la carriera del ceco non è a rischio e non serviranno interventi chirurgici. Questi ultimi due dettagli rendono forse poco condivisibile il dietrofront della Juve: non è da escludere, infatti, che il passo indietro della società bianconera possa anche essere stato fatto per avere più fondi a disposizione da investire su un altro colpo di mercato.

Condividi
Articolo precedente
allegriJuve, al via la tournée americana: tra volti nuovi ed altri in arrivo
Prossimo articolo
rinconRincon si allontana dalla Juve: due offerte per il venezuelano