Schick è un intrigo: decisivo l’esito delle visite mediche

schick
© foto www.imagephotoagency.it

Nuovi accertamenti per Schick: in base a quello la Juve valuterà il dà farsi. Tutto ancora in bilico – 19:35

Nuovi accertamenti per Patrik Schick al J Medical. Saranno a questo punto decisivi e determinanti gli esiti per il futuro immediato dell’attaccante ceco. Marotta vuole essere sicuro che non ci siano problematiche fisiche, come riscontrato durante la prima tranche di visite mediche d’ordinanza. La buona riuscita della trattativa è importante anche per il vicepresidente Pavel Nedved. E’ lui che ci ha messo la faccia, e si è esposto in prima persona per far arrivare il connazionale a Torino. Ora però tutto rimane in bilico. Ad oggi l’unico vero colpo del mercato bianconero è Douglas Costa.

L’attaccante svolgerà nuove visite mediche quest’oggi. Schick è un intrigo: la Juve vuole il prestito, la Sampdoria non ci sta – 08:34

«Per noi è tutto fatto e il giocatore è idoneo, c’è soltanto da depositare in Lega il contratto. Schick si è sottoposto alle visite durante l’Europeo Under 21, mica ieri…», ha detto ieri l’avvocato Antonio Romei, braccio destro del presidente Massimo Ferrero. Grande irritazione in casa Sampdoria per l’intrigo Schick. Il giocatore ha sostenuto le visite mediche lo scorso 22 giugno ma i bianconeri non hanno depositato i contratti (già firmati secondo i doriani). Dal 22 giugno nessuno ha avuto più notizie del ceco, fino a ieri, quando qualcuno ha scoperchiato il vaso di Pandora.

Il giocatore potrebbe riapparire oggi per nuovi accertamenti. I bianconeri vorrebbero ingaggiare il giocatore in prestito senza obbligo di riscatto, la Samp non è d’accordo perché ha fatto la bocca ai 30 milioni di euro promessi dalla Juve (cifra superiore alla clausola rescissoria da 25). La Samp ha chiesto alla Juve di depositare il contratto il più in fretta possibile. La Juve non vuole perdere l’attaccante, ma chiede di averlo in prestito con diritto di riscatto per poter valutare meglio il suo quadro clinico. Le parti ne stanno parlando.

Condividi
Articolo precedente
orsoliniOrsolini, il retroscena: c’era anche il Napoli, ma …
Prossimo articolo
moise keanRaiola a colloquio con la Juve: c’è il rinnovo di Kean e non solo