Witsel : «Bayern superiore alla Juventus, a loro avrei detto sì»

witsel
© foto www.imagephotoagency.it

Axel Witsel, spesso accostato alla Juventus, è stato contattato di recente dal Bayern Monaco e traccia un paragone tra bavaresi e bianconeri

Axel Witsel è dal 3 gennaio 2017 un calciatore del Tianjin Quanjian. Il nazionale belga classe 1989 è stato per parecchio tempo un obiettivo di calciomercato della Juventus. In diverse sessioni di mercato, infatti, il nome del centrocampista ex Zenit era finito nei taccuini bianconeri. Sopratutto lo scorso agosto 2016, quando le trattative per il passaggio alla Juve si son interrotte proprio al rush finale. A gennaio, invece, Witsel ha accettato l’offerta da 18 milioni di euro a stagione del Tianjin Quanjian allenato da Fabio Cannavaro. Una scelta, quella di giocare nella Chinese Super League, che Witsel non ha rinnegato, anche se ha confessato di esser stato vicino al Bayern Monaco di recente.

Queste, infatti, le dichiarazioni di Witsel alla testata belga Le Vif: «In molti pensavano che qui in Cina sarei stato dimenticato. Non è così, due settimane fa Carlo Ancelotti ha chiamato Fabio Cannavaro per chiedergli se poteva contattarmi, mi voleva al Bayern Monaco. Questa è la prova che non sono stato dimenticato dal calcio europeo. Il Bayern è il Bayern… Sarei potuto andare alla Juventus, ma il Bayern è ancora un livello superiore».

Condividi
Articolo precedente
neto juventusNeto, l’agente incontra la Juve: tre club pronti a prenderlo
Prossimo articolo
Spinazzola, incontro Juve-Atalanta terminato: rimarrà a Bergamo?